Scaricare Sonic Recordnow Versione 2004

Scaricare Sonic Recordnow Versione 2004  sonic recordnow versione 2004

SONIC RECORDNOW VERSIONE SCARICA - Se non riesci a leggere il contenuto di un CD-RW e probabile che nel sistema non hai un programma che . SCARICARE SONIC RECORDNOW VERSIONE - Ulteriori parametri Ulteriori parametri La confezione del prodotto che abbiamo ricevuto in prova contiene. SONIC RECORDNOW VERSIONE SCARICARE - Se non si vuole fare un altro CD MP3 in questo momento, cliccare su "No" e salvare l'elenco di. SCARICARE SONIC RECORDNOW VERSIONE - Roxio Record Now Music Lab Vai alla sezione inferiore della finestra Sonic RecordNow e fare clic su . SCARICARE SONIC RECORDNOW VERSIONE - Disc- VG with a few light scuffs, no issues. Nella finestra a destra sarà un elenco che sembra molto.

Nome: sonic recordnow versione 2004
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Gratis!
Dimensione del file: 47.34 MB

Capita a volte di acquistare una prodotto concesso in licenza e ricevere serie Product Key Per posta o pacchetto se acquistato il prodotto in negozio , e dopo un po 'per perdere la serie. Di solito il sistemi operativi pre-installati OS serie è scritto su un adesivo sul retro del laptop o PC. Se ho installato la licenza software per PC, abbiamo la possibilità di recuperare il nostro show.

L'applicazione permette di eseguire la scansione di entrambe le serie installato sul nostro PC e altri PC in rete. Al termine della nostra scansione viene visualizzato un elenco di tutte le serie di software installato aree digitalizzate.

Il metodo è simile sia con Windows 98 che con XP In en- trambi i casi, infatti, devi accedere ad una cartel- la chiamata SendTo e creare qui dentro un col- legamento alla cartella o alla applicazione dove vuoi "spedire" i tuoi file. Fatto questo, il sottome- nu del comando Invia a viene aggiornato auto- maticamente.

Nei box qui sotto ti spiego nella fattispecie come agire su XR mentre qui mi de- dico a Windows Da Risorse del computer, accedi alla cartella Windows e da qui clicca su Mostra fife. Clicca su Sfoglia, seleziona un'applicazione o una car- tella e clicca su Apri.

Quindi, completa cliccando su Avanti per due volte e poi su Fine. Fantasy is the power! Ora che sai anche questo piccolo trucco, potrai agevolare il tuo lavoro, magari utilizzando un pizzico di fantasia. Non ci sono limiti di sortal Pensa ad esempio alla possibilità di far caricare un'immagine direttamente ad un programma di grafica, oppure un file di testo direttamente ad un'applicazione come Word.

Infatti, una volta in- stallata la periferica, vedrai apparire la relativa voce nel comando e la potraiquindi sfruttare per memo- rizzare rapidamente i tuoi file sul nuovo dispositivo di archiviazione dati. Accadi con un doppio clic alla cartella Documents and Settings e quindi al profilo utente desiderato. Quindi, clicca su Applica e poi su Ok ap- parirà la cartella SendTo. Lo crocci. I tei cppje idinirh: hesrrat. Una volta effettuata la scelta clicca su Ok, quindi su Avanti e poi su Fine.

Ora, utilizzando il comando Invia a vedrai apparire la nuova voce nell'elenco. Non mancano le uscite S-Video e Video Composito, adatte per collegare il PC al televisore o al videoregistratore di casa, senza adattatori aggiuntivi. La dotazio- ne software si limita al solo sistema operativo Windows XP Professional , insieme a Works D e ad una versione funzio- nante per 90 giorni di Norton Internet Security Ottima la garanzia di tre anni, tutti on-site.

I dati vengono archiviati in un ampio hard disk da GB provvisto di 2 MB di buffer , mentre la sezione video è affidata ad una scheda ATI Radeon da MB, valida sia per giocare sia fare video edintig.

L'aspetto ben curato, con spigoli morbidi, si abbina alla perfezione con la tastiera, il mouse, gli altopar- lanti e il Network Media Receiver, che collega il televisore all'impianto ste- reo. Infatti, nella parte bassa c'è uno sportellino che nascon- de tre porte USB 2. Tanto più che l'abbas- samento generale dei prezzi di questo tipo di periferiche, le rende interessanti anche per l'utente occasionale. Infatti, con una spesa inferiore ai 40 euro è possibile acquistare la PenPartner di Wacom, che si compone di una tavoletta gra- fica e di una penna.

Le sue dimensioni estremamente ridotte e la mancanza di mouse indicano che la PenPartner non è stata conce- pite tanto per applicazioni gra- fiche, ma piuttosto come fede- le compagna d'ufficio per prendere appunti, creare facil- mente schemi, apporre firme, personalizzare i propri docu- menti e, se lo si desidera, per sostituire il mouse o il touch- pad.

Dimostrano questa sua vocazione anche i livelli di pressione della penna per la grafica professionale ne occor- rerebbero almeno il doppio e il software in bundle, ovvero il lustWrite Office 4. Con il masterizzatore DVD multiformato di Iomega non c'è più bisogno di acquistare una scheda di acquisizione video E difficile dire se sarà apprezzato più da chi si avvicina per la prima volta al mondo del video editing o da chi ha già una certa espe- rienza in questo campo.

Infatti, basta premere il tasto QuickTouch e successiva- mente quello Play posto sopra il nostro videoregistra- tore o la nostra videocamera; il Super DVD QuickTouch rile- verà automaticamente il sup- porto da registrare, acquisen- do il video e masterizzando il disco.

Le sue prestazioni sono buone anche per la riscrittura di DVD e la masterizzazione di CD, raggiungendo i 16x. Completano la dotazione di programmi MusicMatch lukebox per la gestione dei file musicali, Adobe Photoshop Album SE per la gestione delle immagini e, infine, Iomega Automatic Backup per effettuare il bac- kup dei nostri dati. Il MuVo Slim unisce l'utile al dilettevole: non è solo un player MP3 con radio FM, ma è anche un comodo registratore vocale Il nuovo MuVo Slim MB si compone di tre dispostivi: oltre ad essere un versatile lettore MP3, è anche un registratore voca- le dotato di radio FM, capa- ce di preimpostare fino a 32 canali e, naturalmente, di registrare canzoni e pro- grammi radiofonici.

Inoltre, sfruttando i suoi MB di memoria, è possibile utiliz- zare il MuVo Slim per immagazzinare documenti, immagini, pre- sentazioni e tutti quei file che ci possono tornare utili. Comunque sia, la capacità di memoria è sufficiente per registrare fino a circa 4 ore di musica in formato MP3 compressi a kbps oppure 8 in for- mato WMA a 64kbps.

La qualità della ripro- duzione è buona sia sui toni alti che su quelli bassi. Inoltre, per i più esigenti, il MuVo Slim mette a disposizione un equalizzatore a 5 bande e 4 preset per le diverse tipologie di musica: azz, Classi e. Rock e Pop. La funzione di registra- zione vocale consente inve- ce di utilizzare il player per memorizzare voci e suoni fino ad un massimo di 16 ore: ottimo per registrare lezioni, prendere nota di numeri telefonici, di qualche appuntamento o di una fugace idea che potrebbe sfuggirci.

Per quanto riguar- da la comodità d'utilizzo, il MuVo Slim vanta un display retroil luminato sufficiente- mente grande, abbastanza comprensibile, grazie ad una buona luminosità e contrasto. La portata dello zoom è equivalente ad un obiettivo mm nel for- mato 35 mm. Lo schermo LCD di anteprima, in poi isi li- cerne, ha una diagonale di 1,5 pollici, non elevata per standard attuali, ma il dis- play si rivela molto lumino- so e con un'ottima definizio- ne pixel.

Senza contare che è possibile ingrandire velocemente foto sul display LCD fino a 12 volte. E possibile inoltre regi- strare un piccolo commento vocale da associare ad ogni fotografia. Un notebook rivolto a chi non ha molta confidenza con l'informatica, che vuole spendere poco, beneficiando del buono d'acquisto statale Prezzo economico e dota- zione di base più che suf- ficiente per eseguire applica- zioni multimediali e da ufficio Ecco in sintesi i punti salienti del Satellite A di Toshiba, basato su un proces- sore Intel Celeron da 2,7 GHz e MB di memoria RAM.

Infatti, è munito di masterizza- tore DVD in formato Minus, dis- positivo di cui sono provvisti ormai quasi tutti i portatili sul mercato, ma non dispone, invece, né di porta FireWire, né di lettore di memory card. Potrebbe far gola a quei sedicenni che usufruisco- no quest'anno del buono sta- tale!

Si tratta di uno schermo che offre un'apprezzabile versa- tilità nell'uso quotidiano del notebook e che consente di passare senza particolari problemi dalla visualizzazio- ne di tutti gli applicativi legati all'ambiente office a quelli più ludici legati al tempo libero, come la navi- gazione in Rete o la visione di film in DVD.

Purtroppo, sono assenti la porta ad infrarossi e qualsia- si supporto Wi-Fi o Bluetooth. Elementi, questi, che dovremmo prendere in consi- derazione qualora volessimo col le- garci a dispositivi che supportano questi standard. È una vera comodità poter disporre di un dizionario elet- tronico come questo: ad ogni minimo dubbio o perplessità incontrata su Internet, in un manuale, su un documento o in una canzone non dovremo alzarci, prendere un grosso volume e sfogliarlo, basterà digitare la parola o le parole in questione, dare qualche colpo di mouse ed il gioco è fattoi II Ragazzini contie- ne oltre mille citazioni di autori anglofoni e dispone di un'interessante sezione, quel- la dei "falsi amici", ovvero di quelle parole inglesi che pos- sono richiamare per assonan- za termini italiani, ma che in realtà hanno tutt'altro signifi- cato.

Per ogni voce è disponi- bile la trascrizione fonematica mediante i simboli dell'As- sociazione Fonetica Interna- zionale e per quasi ogni lemma è disponibile la corri- spondente pronuncia: basta cliccare sul simbolo dell'alto- parlante per ascoltare la paro- la letta da uno speaker madre lingua inglese.

In definitiva, si tratta di un surplus della ver- sione cartacea, da non sotto- valutare! L'unica cosa che ci viene richiesta è la costanza di seguirlo. Attraverso 9 moduli composti da 34 lezio- ni passo passo e numerosi esempi pratici, questo corso illustra le tecniche necessarie per creare e gestire autono- mamente siti Web.

Ad ulte- riore supporto sono state implementate due ore e 23 minuti di lezioni video. Altro punto che depone a favore di questo prodotto è il fatto che non costringa l'utente ad installar- lo sul proprio PC.

SMS computerizzati Ecco come mandare messaggi di testo a più persone, con un semplice clic, gestendoli come se fossero delle e-mail! Se la memoria della 5IM del tuo telefonino è satura di SMS ricevuti, o se mandi messaggi ni in quanti- tà industriali e magari tra- scorri gran parte della tua Convenienza Caratteristiche Innovazione VOI giornata accanto ad un com- puter, sarebbe il caso di installare un programma che ti consenta di inviare, riceve- re ed organizzare SMS diret- tamente con l'ausilio del tuo PC.

Oltre a poter usufruire della tastiera del computer, con Fast SMS ti sarà possibi- le gestire in maniera facile l'archivio degli SMS inviati e ricevuti, nonché la rubrica telefonica, creando diverse liste di numeri per inviare SMS collettivi. Fast SMS potrebbe essere la soluzione ideale per gli utenti privati, magari per invitare amici e parenti ad una festa, e per le aziende, che potrebbero effettuare campagne pubbli- citarie e promozionali via SMS. Il software comprende un credito gratuito per l'invio di cinquanta SMS e la possibilità di inviare messaggini di testo in circa nazioni.

Aiutiamo il simpatico Pimpi a cercare gli ingredienti per la fantastica minestra di Tappo N Iel magico mondo delle favole sembra che ogni giorno sia festa e che tutti abbiano sempre voglia di festeggiare qualcosa. Il piccoletto dovrà girare in lungo e in largo all'interno del Bosod dei Acri per trovare le verdure giu- ste.

E noi non lo aiutiamo? Presto, allo- ra! Prima che arrivi il festeggiato! Il gioco prevede puzzle, indo- vinelli, disegni oltre alle possibilità di combinare verdure ed ortaggi per preparare zuppe a volontà. Venticinque tipi di gioco per trascorrere momenti tranquilli accanto ad un tavolo di biliardo Chi gioca a biliardo è chiamato a dimo- strare tutta la sua abilità nel dosare la forza e calibrare il tiro e la sua angolatura, nonché astuzia e strategia.

Non è stato un caso che fra i primi giochi ad approdare sullo schermo dei computer d sia stato pro- prio il biliardo. Quello che pro- pone Microforum rinnova ancora una volte questo festi- no con un simulatore molto rompleto, dotato di un'interfac- cia con vista prospettica e tridi- mensionale del tavolo, dando la possibilità di studiare i vari allineamenti fra le bocce e di spostarsi sui quattro lati alla rirerca della traiettoria ottima- le.

Ovviamente, è disponibile anche una panoramica dal- l'alto in modo da poter sfrut- tare meglio le regole della fisica e della geo- metria. Giocare a Biliardo offre ben 25 tipi di gioa per i quali sono gestiti il punteggio e le regole: dalle boccette allo snooker americano, passando dal e dalla Piramide Russa, sperimentando tutti i tipi di gioco più diffusi a livello mon- diale. Giocare a Biliardo si rive- la un divertente passatempo per i ragazzi dai 10 anni in su, ma non sarà disdegnato nean- che dagli adulti!

Ne esce, grazie anche a cinque saggi introduttivi, un quadro abbastanza stimolante e soprattutto diciotto idee per realizzare un'intranet efficiente e rispondente ai bisogni delle aziende che le implementano.

Pranza, M. Si limita soltanto alla protezione dai virus e dallo spam? Si sarebbe al sicu- ro senza la riservatezza dei pro- pri dati? Potremmo ritenerci tran- quilli se non fecessimo mai qualche backup? Questo libro ci aiuterà a comprendere i punti deboli del nostro PC e a porvi rimedio, dandoci la possibilità di capire i vantaggi e i limiti delle nuove tecnologie.

Questa sua particola- rità ha cambiato anche il mondo della scuola e della ricerca. Sito internet: wwiMfrancoargeli. E soprattutto, sono col- legate tra loro da mille fili invi- sibili Speciale "I narratori", Scene elimi- nate.

Sottotitoli: Italiano, Inglese Sto Internet: www u niversalstudios. C, sono due detective della omicidi di Los Angeles. Due caratteri completamen- te diversi: il primo incarna il perfetto america- no, nei modi di fare e di pensare, il secondo totalmente assorbito dal nuovo stile di vita New Age: una coppia perfetta. Il loro nuovo incarico li porta ad investigare sull'assassinio dei componenti di un gruppo rap, probabil- mente orchestrato daSartain, un noto produt- tore di musica rap.

Tutti sono preoccupati della loro totale inaffidabili- tà, ma alla fine riusciranno a dimostrare il loro valore. N Iew York, Z Manhattan è diventata terra di nessuno, dove regnano l'anarchia e la vio- lenza. L'aereo presidenziale vi precipita, dirottato dal Fronte di Liberazione d'America.

file su cd rw inesistenti ma cd pieno di file – Windows /XP – Aiutamici Forum

Per salvare il pre- sidente, il governo decide di infiltrare Snake Plissken, ex eroe di guerra condannato per rapina, promettendogli la libertà, se entro 24 ore lo riporterà sano e salvo insie- me ad un misterioso nastro magnetico.

Selina è una cac- cia tri ce spietata di Lycan, il "nomignolo" con il quale i signori della notte amano chiamare i lican- tropi.

Ben presto si imbat- te in una situazione molto strana: i licantropi stanno pedinando un uomo, Michael, un'evento che richiama la sua attenzio- ne, in quanto non era mai capitata prima. Ben pre- sto scopre che quest'u- mano è il portatore di una particolare mutazione genetica che interessa molto Lucian, il leader dei licantropi, che i vampiri credevano ormai morto. Eliiah Wood. Ciccando su ciascuna icona si accederà ad una nuova finestra che riporta l'elenco del software presente in quella categoria con tanto di recensioni.

Se il file è in formato. HELP Questo comando permette di accedere ad una sezione" contenente informazioni su come installare i software e per consultare l'indice degli arretrati.

INFO Questa sezione contiene gli indirizzi e-mail" per conlattare la redazione per il servizio tecnico. Corali rM FtfcjesajVst. Il programma che utiliz- ziamo per gestire i file compressi è ZipGenius presente nella sezione Indispensabile. Possiamo scompattare automaticamente un file zip cliccando con il tasto destro e sce- gliendo la voce Estrai qui, nella cartella.. Per avviarla occorre cliccare sul pulsante Start di Windows e quindi scegliere la voce Programmi.

A que- sto punto occorre selezionare il nome del pro- gramma da eliminare; accedere al sottomenu e cliccare sulla voce giusta in genere Rimo- zione o UninstalU. Questi software sono integrati in pacchetti di tipo ad-aware e bannerware. Alcuni programmi, come Gorilla o Kazaa, senza Spyware smettono di funzionare.

Vediamo come rimuoverli utilizzando il pacchetto Ad-aware, che trovi nella sezione Indispensabili. Il pro- gramma permette, inoltre, di selezionare le unità presenti nel sistema che si vogliono monitorare tramite comando Seleziona. Dopo qualche minuto ecco i risul- tati. Per eliminare gli Spyware clicchiamo su Avanti, spun- tiamo le check box di fianco a ciascun file e selezioniamo di nuovo il pulsante A vanti.

Èanche possibile realizzare delle vere e proprie rielaborazioniartistiche al fine di realizzare un nostro, personalissi- mo, album fotografico digitale.

Per risolvere I problemi legati ali archivia- zione dei nostri documenti, possiamo ri- correre a questo ottimo software. Il Wi- zard intelligente riconosce il contenuto dell'archivio e ci guiderà passo passo nellbperazione migliore da compiere per l'estrazione, in base a I suo contenuto. EXE 1.

File: Su rviva IS etu pi nt e r07 Realizziamo un sito Web utilizzando Microsoft Word File: esempiositozip 1. File: san Ancora giovanissima, rimane vedova con una figlia a carico ed una marea di debi- ti da onorare. Senza perdersi d'animo, co- mincia a guardarsi intorno alla ricerca di una possibile soluzione. Che sembra arrivare dai più cari amici del marito, che le offrono il lo- ro aiuto ma ad una condizione: in cambio vogliono che lei diventi la loro amante.

Una proposta scioccante, ma Francesca decide di approfittare della situazione cercando di ri- voltarla contro quelle stesse persone di cui lei si fidava. I parteci- panti ovviamente abbondano, ma alla fine rimarranno tutti a bocca asciutta Prima di visualizzare ili film, ti consiglio di disinstallare qualsiasi codec XviD. Puoi farlo da Pannello di controiloMnstaikzione applicazioni individuando e rimuo- vendo la voce XviD-Mpeg-4 codec. Alcuni software, come Nero Burning Rom, installano dei codec che possono generare conflitti.

Per verificarne la presenza, da Pan- nello di controllo, clicca sull'icona Suoni e periferiche audio. Verrà aperte una finestra Pro- prietà dalla quale selezionare la voce Hardware. Dalla lista individua Codec video e quindi clicca su Proprietà. Ti verrà mostrala la lista dei Codec di compressione video in- stallali nel tuo PC. Non li resta che selezionare e rimuovere i codec per il formato XviD.

Ora sei pronto per installare il codec che trovi nel CD nella cartella Programmi. Un'interfaccia semplice e ineare , Dopo aver installato il codec XviD, espelli il CD del film e inseriscilo nuovamente per avviare l'auto- 3run. Il film partirà in modalità tutto schermo.

Per richiamare l'inter- faccia del player clicca con il tasto destro del mouse e scegli Con- trolli. Fai attenzione a non premere il tasto si- nistro, perché questo corrisponde al coman- do Pausa.

Se l'immagi- ne dovesse bloccarsi, o nel caso in cui lo sfon- do dovesse restare di colore nero, clicca nuo- vamente sul tasto sini- stro del mouse o sulla barra spaziatrice Questione di refresh A Se non desideri visualizzare i sottotitoli del film, disabilita la voce Mostra sottotitoli.

In sostanza fai la procedura inversa descritta nel passo pre- cedente. Se dopo aver compiuto questa operazione i sottotitoli dovessero restare congelati su schermo, clicca sul pulsante F della tua tastiera per ridurne le dimen- sioni e quindi nuovamente su F per tornare alla visua- lizzazione a tutto schermo. Per riprodurrei! EM TritaFile 3. Clicchiamoci sopra per accedere alla finestra di installazione del pacchetto. Cli celiamo su Salvai Insta Ila per avviare il setup. Inoltre clicchiamo sull'ico- na a forma di semaforo per verificare che il nostro sistema soddisfi i requisiti hardware richiesti.

Basta fare clic su di essa per aprire una nuova finestra, dalla quale poter installare i codec oppor- tuni e landare la visualizzazione del film La Riffa. Al termine, possiamo avviare la visuali- zazione del film, diccando sull'icona Lancia il film. Ecco lo strumento giusto per ottimizzarla ed utilizzarla al meglio Un hard disk in ordine! Scegliere un hard disk capiente e veloce è ormai diventato un requisito indispensabi- le ogni volta che acquistiamo un nuovo computer.

Se abbiamo centinaia di foto o video digitali da archiviare, oppure enormi compilation di file MP3, lo spazio sembra non bastare mai. Il problema si pone proprio nella gestione di tutto questo spazio. Se per qualsiasi motivo dobbiamo formattare il disco, saremo costretti a gestire backup che pos- sono arrivare a "pesare" anche qualche Gigabyte. Inoltre, un hard disk sul quale i file sono memo- rizzati in modo disordinato rallenta, e di molto, le prestazioni di tutto il sistema.

L'ideale sarebbe avere più di un hard disk, uno per le applicazioni ed il sistema operativo ed un altro per i dati. In alternativa, possiamo ricorrere alla sua partizione. In pratica, dividiamo il disco in due o più porzioni che il sistema riconoscerà come unità separate. Grazie a Paragon Partition Manager riusciremo a partizionare il disco in pochi clic del mouse o a ridimensionare partizio- ni già esistenti. Giocando sul pulsante Salvalinstaik verrà visualizzato il contenuto dell'archivio compresso PartitionManagerS.

Estraiamolo in una qualsiasi cartella temporanea del nostro disco e con un doppio clic sul file setuptxe avviamo la sem- plice procedura guidata di installazione del software. Partition Manager. Dall'interfaccia principale del software, clicchiamo sul menu Hard Disk e scegliamo la voce Setti ngs per configurare al meglio le operazioni di scrittura su disco. Abilitiamo le voci Verify data written, per effettuare un controllo su tutti i dati scritti durante il processo di partizionamento, e Copy attsector qualora volessimo effettuare una copia esatta di una partizione.

Copie di backup Partition Manager consente di effettuare copie complete di partizioni preesi- stenti, ovviamente a patto di avere precedentemente aeato sul disco un'altra partizione almeno delle stesse dimensioni e chiaramente vuota.

Ccrvert,, Rf4;p. Ali C Nel menu Partition scegliamo la voce Citate che ci consentirà di creare altre partizioni sul disco, sia in maniera automatica che manual- mente, dandoci a noi la possibilità di scegliere esatta- mente la dimensione da dare alla partizione oppure scegliendo di occupare automaticamente tutto lo spa- zio rimanente presente sul disco.

Sempre che, ovvia- mente, ci sia spazio da utilizzarel Partition Manager ci permette di modificarne le sue dimensioni, per esempio diminuendole in modo da guadagnare spazio per crearne una nuova.

Sele- zioniamo la partizione e clicchiamo su Partitionlrtsize. Dalla finestra Resize the partition, modifichiamo la dimensione spostando il piccolo cursore.

Possiamo anche formattare una partizione preesistente: selezioniamola col mouse e clic- chiamo su PartitionlFormat. Ricor- diamoci che la formattazione ne cancellerà tutto il contenuto: prima di procedere, accertiamoci che su di essa non ci siano dati importanti.

Scarica driver per Portatile HP Compaq Presario X6000 CTO Windows XP

Per selezionarne una è possibile cliccarci sopra con il mouse? Al termine delta formatta- zione, torniamo in Par- tition Manager e clic- chiamo su OK per conti- nuare ha procedura di creazione del discodi ripristino. Al termine, clicchiamo su OK.

Quindi, non occorre in- stalla re alcun codec di compressione per visualiz- zarlo. Inserisci il supporto nell'apposito alloggiamento del DVD da tavolo e coditi il film in relax. Cicchiamoci sopra per aprire una finestra dalla quale avviare il video cor- so che non necessita di installazione. Ecco, in dettaglio, come si presenta la schermata principale del videocorso i w Msa.

Clicchiamoci so- pra per aprire una nuova finestra dalla quale avviare l'installazione della videoguida. Dall'interfaccia principale clic- chiamo sull'icona Lavorare con Photoshop 7. Si aprirà una nuova finestra contenente, a sinistra, i vari argomenti, mentre sulla parte destra verrà mo- strata la finestra di previ ew e due pulsanti per l'av- vio dell'animazione e per l'inserimento dell'argo- mento nella lista dei preferiti.

Selezioniamo quindi una particolare voce fra quelle mostrate a destra per avviare la lezione guidata. Pronti per la lezione Dopo aver selezionato l'argomento che ci in- teressa approfondire, clicchiamo sul tasto Play posto sotto la finestra di Preview per visua- lizzare la guida a tutto schermo.

Per ri- vedere il filmato dall'inizio è sufficiente cliccare su Rewind, il teizo tasto sulla destra del pulsante Play. Luci rosse il file sharing Condividere i propri beni è segno di nobiltà d'animo, ma quando si tratta di file protetti da diritto d'autore diventa pirateria Male per i pira- ti! Visto che di fatto viene punito lo scambio di file protetti da diritto d'au- tore, anche a livello personale. Comunque sia, le ammende resta- no sempre salatissime, nell'ordine del- le migliaia di euro.

Dunque, occhio a cosa scarichiamo! Difatti, girando tra i vari client P2P si nota un' ingiustificata moria di vacche, almeno per quanto riguarda gli utenti italiani. Non dimentichiamo che i software di file sharing e le reti peer to peer sono nate per condividere dati e informazioni "legali" tra utenti distanti svariate miglia di chilometri. Purtrop- po, n'è stato fatto un abuso: trasfor- mandolo nel canale preferito per la dif- fusione di materiale illegale.

Non chiudiamo bottega! Se realizziamo clipart, screensaver, skin di programmi o se componiamo Il P2P legale I Fai da te Internet musica o creiamo video e foto digitali, possiamo utilizzare i software di file sharing per condividere le nostre crea- zioni con gli amici o con il mondo inte- ro. Se poi scriviamo poesie o se voglia- mo mettere a disposizione degli altri la nostra tesi di laurea un po' di megalo- mania non guasta!

Quindi, possiamo conti- nuare ad utilizzare i clientP2P per sca- ricare materiale non protetto da diritto d'autore, continuando ad inserire nelle ricerche abituali MP3, software, video, ecc.

Q Tante reti Con Shareaza possiamo condividere le nostre creazioni, senza installare Spyware sul PC. Inoltre, potremo effettuare le nostre ricerche su più reti peer to peer contemporaneamente, senza installare software diversi.

Installiamo il "munirete"! Chiudiamo tutte le applicazioni in esecu- zione e clicchiamo sul pulsante Next. Nella schermata succes- siva, accettiamo le modalità del contratto di licenza cliccando su lAgree e scegliamo il percorso di installazione di Shareaza con Browse.

Infine, avviamo il pro- cesso di installazione cliccando sul pulsante Instati. La nostra connessione Internet 3 Clicchiamo su Avanti e nella nuova finestra inseriamo le informazioni richie- ste imposteremo Shareaza in modo da farlo funzionare al meglio sul nostro PC. Nel primo menu a tendina specifichiamo dov'è collocato il computer che stia- mo utilizzando da casa, dalla LAN di una scuola o di un'università, da un ufficio, da un hotel o da un aeroporto e rispondiamo se possiamo o meno modificare le impo- stazioni del firewall, se presente.

Infine, dal- l'ultimo menu a tendina impostiamo la velodtà della nostra connessione Internet.

Introduzione

Nella nuova schermata clic- chiamo su Italiano, per impo- stare la nostra lingua, e seguiamo la procedura gui- data per la configurazione del programma. Dopo aver cliccato su Avanti, avremo la possibilità di scegliere le cartelle da condividere con gli altri utenti della Rete. Di default è impostata la directory Dcwnloads di Shareaza dove vanno a finire i file che scarichiamo , ma possiamo aggiungerne altre clic- cando sul pulsante Aggiungi e sfogliando l'elenco delle cartelle sul nostro disco fisso.

Per rimuoverle, invece, sele- zioniamole dalla lista e clicchiamo sul tasto Pjmuwi. Al termine, clic- chiamo su Avanti. Starà a noi decidere se fornire informazioni fittizie sul nostro con- to, oppure se compilare i campi con trasparenza. Sic- come di questi tempi non si sa mai, forse è meglio nascondersi sotto mentite spoglie!

Cicchiamo su Avanti non appena avremo finito. La rete predefinita di Shareaza è Gnutella2. Quindi, non ci resta che mettere il segno di spunta alle caselle di eDonkey e Gnutella e cliccare su Avanti. Nella schermata finale, accertiamoci che siano impostate tutte e tre le opzioni presenti e clicchiamo su Fine. Andiamo in Gnutella e facciamo lo stesso con la voce Connetti sempre a Gnutella!. Clicchiamo su OK. In questo caso, potremo utiizza te il software peer to peer solo per scaricare, ma non per condividere i nostri file con gli altri, In alterna- tiva, dovrem mo chiede - re alfa m ministra tore d i sistema diabilita rcia ricevere connessioni da If estemo, onde abili- tare le porte utilizzate per i dati in uscita da I Client P2P; ma è meglio lasciar perdere se non siamo intimi a mici del- l'amministratore!

E uno stan- dard di comunicazione uti lizzato per la tia smis- sione in formato digitale attraverso le normali linee telefoniche. Un col- legamento ISDN offre due linee indipendenti, capaci di trasferire dati alla velocità di 64Kbps, accoppiabili pei raggiun- gere una velocità di Kbps.

T3 E una connessione Inter- netche supporta un flus- so dati di 44, Mbps. OC3 Sigla che contraddistin- gue un impianto di tra- smissione dati, utilizzato per trasmettere informa- zioni via Internet alla velocità di Mbps.

HOST Qualsiasi computer rag- giungibile in Rete, che mette a disposizione degli altri le proprie risor- se. In altri termini è un computer "ospite", SLOT Nel caso del file sharing, fa riferimento al numero di utenti che possono connettersi contempora- neamente ad un host. Quando non ci sono più slot liberi si viene messi in attesa coda o queue. È cosi Ma facciamo un esempio pratica Se un utente scarica un file musicale tramite eDonkey che come noto non peimette a chi effettua il downloading di esimersi dal condividere con gli altri utenti del sistema il materiale via via scaricato, in base alla nuova legge rischia sanzioni penali e non più la sola sanzione amministrativa.

Questo perché non sta scaricando per uso personale dal momento che le porzioni di file prelevate sono poste automaticamente in condivisione e perché la condotta è accompagnata dal dolo di profitto integrato dal 'risparmio del costo di acquisto". Se il mio provider dovesse scoprire che pratico i No. La Legge Urbani ha rimosso l'obbligo per i prestatori di connettività venuti "a conoscenza della presenza di contenuti idonei ad canali di file sharing, dovrebbe "denunciarmi'?

Se invece di un file musicale scaricassi un film camberebbe qualcosa? Le norme citate non si riferiscono unicamente al download di file MF3 o musicali in genere, certamente i prodotti più scaricati , ma, più in generale, vanno a tutelare i diritti di ogni opera dell'ingegna Anzi, il decreto Urbani è stato varato in un primo momento proprio per tutelare in modo più deciso il settore cinematografia!

Possocondividerefotoe brani musicali da me realizzati? Finalmente un file sharing a prova di hacker? Installiamo il P2P anonimo! EXE presente nel- la sezione Internet del nella schermata suc- cessiva scegliamo il percorso d'installazio- ne.

Continuiamo con Avanti e, nell'ultima schermata, assicuria- moci che sia presente il segno di spunta alla voce Iniziare il pro- gramma ora.

Uidé itelo nUhs. Se il nostro provider prevede un proxy server inseriamo i valori Host IP , Porta, User e Password, altrimenti lasciamo la voce Nessuna.

Clicchiamo sul pulsante Registra Nick e al termine procediamo sele- zionando il pulsante Avanti. Prepariamoci a scegliere quali cartelle condividere. Passo Dud r Cosa e come condividere! Nella colonna di sinistra troviamo le directory del nostro hard disk, mentre in quella di destra le cartelle che condivideremo cliccando sul pulsante Aggiungi cartella.

Al ter- mine, premiamo il tasto Avanti e nella schermata successiva selezioniamo Modalità condivisione standard. In questo modo, potremo scambiare tutto il nostro materiale senza alcuna restrizione. Al con- trario, Modalità Scambio limita l'accesso ai soli utenti autorizzati amici. Qui potremo scegliere tra la visualizzazione Prin- cipiante per utenti inesperti o alle prime armi oppure Esper- to peri più "sma net- toni" del P2P. Infine, selezioniamo l'opzione Lancia File- topia all'avvio di Windows, solo se disponiamo di una connessione perma- nente ad Internet.

Nella rete inter- na tutti i computer avranno un indirizzo IP fittizio, mentre connet- tendosi con la rete esterna Internet verrà associato ad ogni PC un indirizzo IP ufficiale. In questo modo, dall'ester- no, non sarà possibile accedere o risa li re a i computer della rete interna.

PROKY E un se rver che si occu- pa di velocizzare la co n- nessione Internet, sal- vando su dei propri dischi fissi le pagine visitate dagli utenti di un provider. ADWARE Programma che è possibi- le utilizzare gratuitamen- te, a patto d i accetta re dei banner pubblicitari neir interfacci del softwa- re stesso, In alcuni casi, per rimuovere questi ban- ner è possibile pagare un corrispettivo all'autore del software.

In merito, esiste una vera e propria comunità. Verrà creata una chbve cifrata, interpreta bile solo da i cient collegati alla rete di Filetopia. Sarà quindi possibile accedervi direttamente da Risorse del computer, per copiare al suo interno la nostra musica e i video preferiti. Funzioni avanzate j II lettore è fornito di un comodo browser che permette di muoverci tra le cartelle Video, Foto- grafie e Audio.

Per quanto riguarda l'ascolto dei file musicali, è possibile anche collegare tramite il connet- tore Line-In uno stereo o un lettore esterno, per aumentare ulteriormente la qualità di ascolto. È possibi- le, inoltre, creare delle playlist personalizzate. Un videoregistratore portatile j Tra le qualità dell'Archos lukebox, la parte da leone la fa la riproduzione video. Con una qua- lità paragonabile a quella del VHS il formato dei video- registratori è possibile visualizzare fino a 30 minuti di video.

Attraverso il browser integrato, accediamo alla cartella Video, selezioniamo un filmato e clicchiamo sul pulsante Phy per far partire la riproduzione. IE2 tvwwaliisadsl. Con EarthStation il no- stro indirizzo IP sarà mascherato dal software. Quanto costa Gratuito Sito lntemet:www. Sono infetti molte le ri- sorse gratuite, non protette da diritti d'au- tore, che è possibile scaricare o condivide- re liberamente con altri utenti.

Inoltre, è di- sponibile in lingua italiana. Mute, at- traverso avanzati strumenti di maschera- mento dell'indirizzo IP ci garantisce di scambiale materiale con il resto della co- munità, in perfetto anonimato. Vedremo come saltare le code di attesa e come rendere ancora più sicuro il nostro anonimato DMi trovo sempre ad essere ultimo nel- le queue. Come posso saltare le code di attesa? RII concetto del file sharing è in sostanza quello del "do ut des": io do una cosa a te e tu ne dai una a me!

In passato, quando le linee ADSL erano ancora scarse, gli utenti che avevano un modem 56 Kbps non condivideva- no nulla, ma si limitavano a scaricare materiale dagli altri utenti più "veloci". Poiché senza per- sone che condividevano il file sharing non ave- va modo di esistere, alcuni software di P2P Kazaa, Dù-t, eMule, e ce hanno pensato di inserire un sistema di crediti per saltare le code d'attesa. Il concetto era quello di premiare gli utenti che mettevano a disposizione le loro risorse.

I crediti si guadagnano condividendo grossi quantitativi di file. Pertanto, ad un tot di GB corrispondeva una certa graduatoria nelle code. Molti condividono intere cartelle di C; come Programmi o Windows, per cercare di gua- dagnare più crediti. Come posso fare? RSe la procedura di registrazione di Filetopia non dovesse funzionare, sovrascri- viamo il fileserver. DCome faccio ad evitare di scaricare file fasulli? RNei canali P2P ci sono tanti file fasulli fake o con nomi sbagliai Questi possono essere semplici burle, oppure delle astute strategie per pas- sare avanti nelle code.

Un metodo semplice per capire se il file che si sta scaricando è proprio quello che si desidera consiste cliccare con il tasto destro del mouse sul file e selezionare l'opzione Trova più fonti Shareaza , oppure Cerca atre folti o simili. Se, nella nuova finestra di ricerca, la maggio- ranza dei file ha un nome che corrisponde a quello che si sta scaricando, avremo un buon margine di sicurezza che si tratti proprio di quello che ci interes- sa.

Rimozione automatica i Hi Aiuto, , O. E 34,7 Al termine del download, se corrisponde ai nostri desideri, è possibile votare il file scaricato per consentire agli altri utenti di valutarne la veridicità. D Quasi quasi, per saltare le code condi- vido tutto l'hard disk. Non è unatrova- ta geniale? Spesso, per errore o dimenticanza.

Ecco perché alcuni softwa- re come Filetopia hanno un sistema di protezione che impedisce di condividere tutto il disco fisso ad esempio G , ma solo le sue sottocartelle. D Nelle chat dei software di file sharing ci si scambia link di sili dai quali è possi- bile scaricare nuovo materiale. Come posso fare per non doverli ricevere a mano in Inter- net Explorer? Ogni volta perdo un sacco di tempo! In questo modo, il testo verrà copiato negli appunti di Windows e potrà essere incollato tasto destro, Incolla nella bara degli indirizzi del browser se è un'URL o anche nel Blocco note di Windows, in Word, ecc.

Questo ci permetterà di rispar- miare molto tempo, soprattutto quando l'indirizzo è molto luneo DHo sentito dire che con Windows XP posso liberare un po' di risorse di Rete. Come faccio a velo azza re la connessione? Scegliamo la voce Proprietà e dalla tabella Gè nera le, selezioniamo Utilità di pianificazione pacchetti QoS.

A questo punto, non dobbiamo fare altro che cliccare sul pulsante D'isinstalk. I n q u est'u Iti mo caso, co me fa cci o ad incrementare la mia sicurezza on-line? R Tutti i software di file sharing possono essere configurati per supportare i server proxy In questo modo, la nostra sicurezza sarà tutelata dal fatto che in uscita il nostro IP sarà visualizzato come quello del proxy rendendoci di fatto irraggiungibili Se il nostro provider non ci fornisce tali servizi, pos- siamo andare sul sito www.

A questo punto, non dobbiamo far altro che ricopiare l'indiriz- zo IP nel campo Host e il valore a destra dei due punti. DDa quando uso i software di file sharing risulta impossibile o molto difficoltoso navigare su Internet. Ecco perché i nuovi software di file sharing sposa- no il concetto del multirete, consentendo di con- nettersi a più network con un solo programma.

In questo caso, andremo a modificare i valori di upload dati in uscita dal nostro computer per evitare che la capacità di navigare sul Web ne risenta. R Alcuni software di peerto peer consentono di sapere a priori se stiamo per scarica re un file da un host "insta bile". Un esempio è rappre- sentato dal punto interrogativo che appare nella colonna Stato della finestra Cerca di Shareaza. In caso contrario, possiamo verificare la raggiun- gibilità dell'host e i tempi di connessione, effet- tuando un ping sullo stesso.

In questo modo, invieremo dei pacchetti dati di prova ad un host. Infine, nel campo Trasferimenti per file impostiamo un valore compreso tra S e 10 e riav- viamo Shareaza. Per far questo, andiamo in Starti Esegui e digitiamo cmd. Nella finestra che si aprirà scriviamo ping segui- to da uno spazio e dall'indirizzo IP dell'host.

Ad esempio: ping DHo provato due software di file sharing e ho notato diverse prestazioni in ter- mini di velocità Perché?

R Alcuni software P2P pur essendo gratuiti, installano sul nostro PC degli Spyware oppure sono presenti in forma di adware. Se gli Spyware raccolgono informazioni sul nostro conto e sui nostri gusti a fini commerciali, gli a dawa re assorbono parte della nostra banda al fine di mostrare sullo schermo dei banner pubblicitari.

Per questo motivo, è bene utilizzare software liberi da Spyware: Shareaza e Filetopia sono un esempio. In alternativa, è possibile sca- ricare delle versioni Lite, non ufficiali, dei client peer to peer ad esempio Kazaa Lite , oppure cercare delle patch su Internet che vadano ad eliminare gli Spyware del software senza com- prometterne il funzionamento Infatti, utilizzando programmi come Spybot o Ad-aware, si corre il rischio di non far funzionare più il software, anche se alla fine si riesce a rimuovere gli intrusi.

Ad ogni modo, un buon antivirus aggiornato non euasta mai. Stanchi della solita inter- faccia grafica? Siamo costantemente alla ricerca di un nuovo programma per navigare in Rete, personalizzabile tramite skin? Li abbiamo provati tutti e ormai ci sembra di mangiare sempre la stessa minestra?

Ebbene, per trovare la soluzio- ne a questi nostri problemi non dobbia- mo cercare troppo lontano. Infatti, non tutti sanno che nel nuovo sistema opera- tivo Microsoft, Windows XP, è compreso un browser per la navigazione Internet che, in una sola schermata, racchiude un player multimediale, una ricerca per gruppi di discussione, un client di posta elettronica, un browser dall'aspetto gra- devole e tanto altro ancora.

Il suo nome è MSN e si nasconde nei meandri del siste- ma operativo. In questo articolo vedremo come installarlo e configurarlo.

Quindi, armiamoci del CD di Windows XP MSN potrebbe richiedercelo in fase di installa- zione e colleghiamoci ad Internet per consentire il download di file aggiornati, indispensabili per il corretto funziona- mento del nostro nuovo browser.

Pannello di controllo. Nella nuova finestra che apparirà, clic- chiamo sulla voce Installazione componenti di Windows e nella schermata seguente scorria- mo la lista fino a trovare la voce MSN. Se la casella alla sua sinistra è priva del segno di spunta, clicchiamoci sopra e proseguiamo premendo il pulsante Avanti. A tal fine, controlliamo i valori riportati in corrispondenza delle voci Spa- zio totale su disco richiesto e Spazio disponi- bile sull'unità. Se nel 2 nostro sistema operativo non vengono rilevati i file necessari, ci verrà chiesto di inseri- re il CD-Rom di Win- dows XP Quindi, inse- riamolo nell'apposito lettore del PC, contras- segnato dalla lettera dell'unità richiesta La prooadura di installazio- ne riprenderà da sola non appena verrà rile- vato il CD-Rom.

Al termi- ne, clicchiamo su Fine. Assicuriamoci di essere collegati. Al te rm ine, ci verrà chiesto di avviare l'installazione dei nuo- vi componenti del software. Clicchiamo su Accetto e seguiamo le istruzioni che appari- ranno sullo schermo. La prima volta che eseguiremo il programma ci verrà chie- sto se preferiamo accedere ad Internet e controllare la posta elettronica utilizzan- do MSN Explorer, invece di Internet Explorer e Outlook express impo- stati di default per ese- guire questi compiti.

Quindi, accendiamo il modem o colleghia- 1 mo il cavo alla pre- sa telefonica e clicchiamo su Continua. Se si verifica- no dei problemi o se non succede niente per alcuni minuti, verifichiamo che la connessione Internet fun- zioni correttamente e che sia impostata come prede- finita.

Al termine, clic- chiamo sulla voce Accetto e nella fine- stra seguente inseria- mo una password composta da otto cifre che ci verrà chiesto al momento del log-in e una domanda segreta di almeno cin- que lettere.

Scegliamo un indirizzo di posta e clicchiamo su Conti- nua fino alla fine. Relax al sole! Facciamo un giro turistico tra i siti e i programmi più bizzarri della Rete. Facciamo attenzione perchè alcuni di questi siti contengono materiale vietato ai minori.

Inoltre, immagini curiose, audio e video comici e programmi per sbellicarsi dalle risate. Invece, wwwumorismo. Infine, non manca una nutrita galleria di immagini veramente demenziali. Qui si parla solo di avventure, ma con tutti i dettagli del caso. Si ha la possibilità di cono- scere le novità del settore o di scaricare qual- che gioco di buona qualità. Su www. Stare sotto l'ombrellone non è una buona scusa, visto che molti bagni quest'anno saranno attrezzati con le con- nessioni wireless!

Per questo è d'obbli- go una capatina dalla parti di www. Va comunque a wwwgiochLorg il premio come sito di giochi on-line più com- pleto.

Qui si trovano titoli calcistici, come Beat Beckham, di snowboard come PGX, ma anche da tavolo, sportivi, di azione e decine di altri titoli! Anche su www. Q sono poi siti meno ricchi come www. Programmi pazzi! In www. Anche per chi ha risposto di "no", c'è la possibilità di visitare www.

Ci sono pure le interviste esclusive! Quello fife vero intendo! Ecco perché www. Il sito www. In mezzo a tanto caldo come dimenticarsi di ui Di sicu- ro su www. Dedicata invece ai meno "esperti" è a pagina www. Per chi i cruciverba li vuole inventare, ecco qualche programma ad hoc: su www.

Pazzi più che mai! Tempo 10 min mi O Difficoltà Bassa Una pausa durante le ore di lavoro non fa ma mai male, soprattutto se stiamo seduti davanti ad un monitor per otto ore al giorno. Già, ma come la mettiamo con il nostro capo o con i nostri genitori se ci troviamo a casa? Divaga- zioni di questo tipo non sempre sono accet- tate di buon grado; e ridurre ad icona il fede- le Explorer non è la soluzione migliore per cancellare le tracce delle nostre marachelle sul Web. Ci vorrebbe un vero e proprio brow- ser mimetico, capace di nascondere non solo la sua interfaccia, ma anche il contenuto di una pagina Web nell'anonima schermata di una delle applicazioni che utilizziamo per lavorare.

Non solo, dovrebbe anche esser pronto a scomparire del tutto con un imper- cettibile movimento del mouse Ebbene, noi d i Win M agazi ne abbiamo trovato Ghostzilla, il browser fantasma che ci aiuterà a risolvere questo problema.

Concediamoci un po' di svago! I Supponiamo di lavorare su di un documen- to in Word. Per caricare una pagina Web utilizziamo il pulsante Open e digitiamo l'indirizzo nell'apposita finestra. Riprendiamo a navigare I Non appena i passi del capo o dei nostri 3 genitori fanno sentire la minaccia imminen- te, con un semplice spostamento del punta- tore del mouse fuori dalla finestra di navigazione e senza bisogno di nessun rumoroso clic, l'interfaccia mimetica di Ghostzilla scomparirà per far posto al duro lavoro che stavamo svolgendo.

U Siamo fuori pericolo? Allora possiamo ripren- dere con la nostra attività di cacciatori telematici: ' basta un piccol o gioco d i presti gio. Se spostia - mo il mouse all'estrema sinistra della schermata, poi velocemente all'estrema destra e poi ancora a sinistra, la finestra di Ghostzilla si materializzerà nuovamente e noi potremo riprendere da dove eravamo rimasti.

Da Setup è possibile impostare fino a sei livelli, 2 ciascuno corrispondente ad un metodo di visualizzazione. Se selezioniamo Hiding kvelS la pagina verrà visualizzata con il testo in grigio semitra- sparente e le immagini "occultate".

Se dobbiamo fare una ricerca di foto su wwwgoogle. A fine sessione, seguendo il percorso StartiPm- grammilGhostzilklStop Ghostzilk, sarà possibile met- tere a riposo il nostro browser fentasma. In questa pagina vedremo, appunto, come inserendo la penna drive in una porta USB di un computer dotato di connessione a Internet, sarà possibile leggere la pro- pria posta elettronica senza lasciare tracce sul PC ospite. Inoltre, saremo in grado di eliminare i messaggi inde- siderati, prima ancora di scaricarli in locale.

Quindi, prima di fare le valigie, prepariamo la nostra penna USB per- le vacanze, utilizzando il software Popcorn. La versione utilizzata, com- pletamente gratuita, permette di gestire un solo account di posta. Dopo il pri- mo utilizzo del software, si aggiungerà un terzo file, popcorn. Nella finestra che si apre, clic- chiamo su New. I parametri da inserire per creare un nuovo account sono quelli che solita- mente utilizziamo per settare il client di posta, come Outlook Express.

I ,,,,. Infine in Auto SendCopyTo inse- riamo un nostro indirizzo di posta alternativo dove far recapitare in copia le e-mail inviate. Controlliamo i nuovi messagg i Dopo aver configurato l'account, non ci resta Mm che avviare la verifica dei messaggi sul ser- ' ver.

Selezioniamo la voce Get ali head ers nel menu Mail, il client si collega al server impostato e cerca i messaggi. Non scarica i messaggi, ma solo le intestazioni, ovvero mittente, oggetto, data e dimensioni. In questo modo, possiamo scegliere quali leggere e quali ignorare. Per cancellare le e- mail anche dal server di posta, selezioniamole e col tasto destro scegliamo Delete selected. Vediamo come "disegnare" link interattivi con Corel PhotoPaint.

Amano libera Configurazione del link Dopo aver selezionato la scritta passeremo all'inserimento delle impostazioni relative al link da aggiungere. Dal menu a tendina Web selezioniamo la voce Crea rolbver da oggetto.

Si aprirà un pannello di confi- gurazione nel quale potremo imposta- re il link UfiL , il testo alternativo CALTI e la finestra di apertura del link Desti- nazione. Finita la configurazione, clic- chiamo sul simbolo indicato dalla frec- cia per renderla operativa.

Domanda su RecordNow Deluxe [Archivio] – Hardware Upgrade Forum

OMO : I primo passo per realizzare Jun menu interattivo o un qualsiasi elemento sul qua- le applicare link a pagine Web consiste nel creare una base gra- fica. Successivamente, aggiunge- remo la prima scritta alla quale applicheremo un collegamento ipertestuale, nel nostro caso all'home page del sito. La finestra che si apre consente di regolare tutti i parametri per generare i file grafici e i relativi codici HTML. Quanti browser integrano funzionalità specifiche per ottimizzare i download?

Jelu i Scegliamo di salvare il file e dicchiamo su OK. Finestra di dialogo estesa Durante il download del file si aprirà un riquadro riportante lo stato di avanza- mento del download ed una serie di opzioni. In questo modo, potremo riprendere il download del file in un secondo momen- to, senza che i dati già scaricati vengano persi. I file scaricati possono essere aperti rimossi tramite le voci Show e Remove. Una pri- ma impostazione da modificare è quella che consente di indicare una cartella nella quale salvare automaticamente tutti i file scaricati.

Nel menu Save ali file to this fon- der scegliamo la directory di destinazione. Il riquadro inferiore nell'area FileType consen- te di associare le tipologie di file scaricati ad un'azione particolare del programma. Lo sa bene l'Agente 47, sopranno- minato Hitman, che non conosce ostacoli nello svolger e questo sporco lavoro. In Hit- man: Contracts vestiremo i panni di un agente senza scrupoli, con il quale dovremo portare a termine una serie di missioni tetre e losche: confonderci con i nemici dopo averne indossati gli abiti, occultare i cadave- ri che lasceremo sul nostro cammino, o dare sfogo alla nostra voglia di strage elimi- nando, pistola alla mano, qualsiasi cosa f t si muova.

In questa demo affrontere- M mo la terza missione del gioco compie- M to, ed avremo l'incarico di uccidere I due malavitosi russi, oltre a dover far I esplodere un sottomarino utilizzato i come laboratorio per armi chimiche.

Quindi, trasci- niamolo in fondo all'aereo per nascon- dere la prova dellbmicidio. Dirigiamoci a destra ed entriamo nell'edificio nei pressi della pi- sta di atterraggio, utilizzando l'ingresso laterale. Una minestra sziata a dovere!

Bll nostro primo bersaglio è l'uomo in abiti civili, seduto al tavolo in fondo a destra. Entriamo in cucina e parliamo con il cuoco, ovvero il nostro informatore. Scopriremo che potremo fa r inabissare il sommergibile, altro obiettivo di questa missione, piazzando 3 bombe in 3 precisi punti. Recuperiamo il lassativo vicino ai fornelli e versiamolo nella pentola. Non appena la minestra verrà servita, il nostro obiettivo do- vrà improvvisamente correre al bagno, che si trova dietro la porta di legno in fondo a destra.

Ovviamente, noi lo stare- mo già aspettando e, dopo che si sarà seduto sul sanitario, potremo porre fine alla sua vita con un colpo di pi- stola. Usciamo dalla stanza con calma e tor- k niamo all'aperto.

Creazione di un CD musicale personalizzato

Stiamo nronrio bene in divisa Torniamo ali aereo e proseguiamo in linea retta. Gli abiti civili sono ormai diventati so- spetti, quindi dovremo uccidere un soldato e rubargli i vestiti. Entriamo nel tunnel e, non appena il primo nemico che incontreremo ci volterà le spal- le, premiamo la barra spaziatrice per entrare in mo- dalità Stealth e strozziamolo con la corda.

Una volta entrati saliamo le scale, teniamoci a distanza dalle guardie ed entriamo nell'ufficio del Capitano. Per vedere dove si trova basterà apri- re la ma ppa, tasto M e cercare il cerchietto rosso.

Uccidiamolo senza pietà e prendiamo le scale alla nostra sinistra, che ci permetteranno di uscire dalla nave. Il nostro ultimo obiettivo è far saltare il sommergibile.

Manca solo l'esnlosivo Camminiamo verso il tunnel fino a raggiungere il magazzino, dove trovere- mo una tuta antiradiazioni: indossiamola e procediamo in linea retta fino al sommergibile. Entriamo nella spaccatura della corazza e recuperiamo le 3 bombe che si trovano infondo a destra. Torniamo alf esterno e giriamo a sinistra, scendiamo le scale e piazziamo la prima bomba, aiutandoci con la mappa. Avvici- niamoci al sommergibile e spostiamoci fino a quando non comparirà il messaggio Place Bomb.

Ripetiamo la stessa operazione per gli altri due ordigni. Missione completata Nascondiamoci nel magazzino, premiamo il tasto destro del mouse e selezioniamo il Re- mote Control. Premiamo il tasto sinistro per far esplodere le bombe ed inabissare per sempre il sommergibile. Torniamo alla pista di atterraggio, en- triamo nella stiva, oltrepassiamo le casse e saliamo le scale: l'aereo decollerà e ci porterà in salvo. Tempo f jfl Difficoltà Bassa ur vivai Project è un gioco di azione b asato su combattimen- ti on-line tra giocatori, all'inter- no di 8 mappe.

I comandi sono semplici e il tutto si svolge in modo immediato ed adre- nalinico, rendendo l'esperienza di gioco allaportatadi tutti. To ensure the integrity of your download, please verify the checksum value. Use Download Manager? Inspiron EXE Download 1. Click Download Now, to download the file.

The Save In: window appears. From the Save In: field, click the down arrow then click to select Desktop and click Save. The file will download to your desktop. If the Download Complete window appears, click Close. The file icon appears on your desktop. Install 1. Double-click the new icon on the desktop labeled R